EN HU FR ES DE IT

Association
for European
Bees

Regole d'utilizzo del marchio „Europian Bee Made”

“Il marchio "European Bee Made" (di suito chiamato Marchio) può essere richiesto e utilizzato solo per il miele prodotto nei paesi dell'Unione Europea. L'utilizzo del marchio è consentito anche per il miele prodotto in aree extraeuropee dei paesi dell'UE.

Regole inerenti all’utilizzatore dek Marchio:

Il marchio può essere richiesto e utilizzato dagli apicoltori e imballatori di miele europei (di seguito denominati Trasformatori) ubicati nella zona geografica dell'Europa, alle seguenti condizioni:

Geograficamente parlando, per Europa dobbiamo intendere l'intero territorio di tutti quesi paesi che possiedono territori europei e territori europei doganalmente a loro conessi.

I trasformatori possono acquistare lotti di miele direttamente dalle apicolture e tramite un intermediario. Tuttavia, il miele acquistato con l'assistenza di un intermediario può essere costituito esclusivamente da lotti di coltivazione. Questo miele può entrare nel deposito dell'utilizzatore del marchio solo in contenitori forniti dai produttori, identificati con il nome del produttore, e autenticando l'etichetta con la firma del produttore.

L'utilizzatore autorizzato del marchio può utilizzare il marchio solo sotto al proprio nome e marchio, e non per i cosiddetti marchi con “etichetta acquirente”.

Deve fornire piena trasparenza verso il proprietario del marchio per poter controllare il monitoraggio del miele. Qui vanno inclusi i controlli sul flusso di tutti i materiali e di denaro in entrata e in uscita.

I prodotti muniti di marchio devono avere un numero di serie. Per tutti i prodotti realizzati con marchio si deve inviare un rapporto sul server del proprietario del marchio, indicando il numero di lotto e la numerazione seriale utilizzata (da - a).

L'utilizzatore del marchio deve indicare sulla confezione anche l'origine. Nel caso di miscele di miele provenienti da diversi paesi, devono essere riportati sull'etichetta tutti i paesi di provenienza.

L'utilizzo del marchio è a tempo indeterminato ed è consentito dall'associazione solo a coloro che sono conformi alle regole.

Il richiedente del marchio deve sottoporsi a un controllo preventivo. Lo scopo di questo è determinare se il richiedente soddisfa i criteri: licenze, background operativo, documentazione, se i libri includono miele proveniente al di fuori dell’Europa geografica, ecc.

I produttori e gli utilizzatori devono richiedere all'associazione il diritto d'utilizzo, il rifiuto di questo può avvenire solo in casi giustificati. La quota di iscrizione unica al sistema è pari al costo del controllo preliminare. L'utilizzo regolare del marchio dipenderà dalla quantità di traffico commerciale.